Informazioni relative ai contenuti multimediali intimi su Twitter

Regole di Twitter: non puoi pubblicare né condividere foto o video intimi di una persona realizzati o distribuiti senza il suo consenso. Non sono consentiti neanche contenuti che mostrino aggressioni e/o violenze sessuali. Nota: possono essere previste limitate eccezioni se dal contesto si evince chiaramente che l'interazione è consensuale. 

Il principio

Condividere online immagini o video esplicitamente sessuali di una persona senza il suo consenso costituisce una violazione della privacy, nonché una delle più gravi violazioni delle Regole di Twitter. Oltre a causare seri rischi di sicurezza, potrebbe comportare anche difficoltà emotive, economiche e fisiche per la persona a cui appartengono i contenuti condivisi.

I casi

Vietiamo la pubblicazione o condivisione di foto o video intimi che siano stati ottenuti o distribuiti (anche apparentemente) senza il consenso del soggetto coinvolto. Di seguito sono riportati alcuni esempi di contenuti multimediali intimi che violano queste norme:

  • foto o video acquisiti da una fotocamera nascosta e raffiguranti scene di nudo (anche parziale) e/o atti sessuali;
  • immagini o video che sembrano essere stati realizzati all'insaputa degli interessati e che permettono all'utente di vedere gli organi genitali, le natiche o il seno di un'altra persona (contenuti noti in inglese con i termini "creepshot" o "upskirt");
  • immagini o video in cui il volto di una persona viene sovrapposto al corpo nudo di un'altra; 
  • immagini o video acquisiti in ambienti privati e non destinati alla distribuzione pubblica;
  • immagini o video considerati e trattati come privati secondo le leggi applicabili.

Infine, non sono consentiti contenuti che mostrino aggressioni e/o violenze sessuali (reali o simulate). Nota: possono essere fatte limitate eccezioni se dal contesto si evince chiaramente che l'interazione è consensuale (ad esempio, violenza sessuale consensuale tra attori in programmi televisivi o film). 

Devo essere il destinatario di questo contenuto perché si configuri una violazione delle Regole di Twitter?

Su Twitter sono permesse alcune forme di contenuti per adulti e nudità consensuali. Ecco perché dobbiamo valutare il contesto per capire se il contenuto è stato creato e/o condiviso senza il consenso delle persone coinvolte. 

Sappiamo che spesso è difficile per le persone interessate identificarsi e segnalare questo problema. Per ridurre quest'onere, i tipi di contenuti indicati qui sotto non richiedono una segnalazione diretta.

  • "Creepshot" o "upskirt", ovvero fotografie o video che mostrano le natiche di una persona o quello che è nascosto sotto la gonna o altri vestiti senza il suo consenso.
  • Premi o ricompense in denaro in cambio di contenuti multimediali di natura intima.
  • Rappresentazioni di aggressioni e/o violenze sessuali.
  • Contenuti multimediali accompagnati da:
    • un'associazione personale tra chi pubblica il post e le persone raffigurate, ad esempio "questo è il mio ex";
    • augurio/speranza di danni fisici o vendetta per le persone raffigurate, ad esempio "Quando gli altri avranno visto questo, spero che tu abbia quello che meriti";
    • informazioni che potrebbero essere utilizzate per contattare le persone raffigurate, ad esempio "chiama il numero 1234567 per dirgliene quattro". 

Per situazioni diverse da quelle elencate sopra, dobbiamo interpellare direttamente le persone raffigurate (o il loro rappresentante autorizzato) per assicurarci di avere abbastanza elementi prima di prendere qualsiasi provvedimento. 

Le conseguenze

Sospenderemo con effetto immediato e permanente qualsiasi account identificato come autore originale del post con contenuti multimediali intimi creati o distribuiti senza il consenso del soggetto, nonché qualsiasi account incentrato esclusivamente sulla pubblicazione di questo tipo di contenuto, ad esempio gli account dedicati alla condivisione delle immagini di upskirt.

In altri casi, potremmo non sospendere immediatamente un account, perché alcune persone che condividono questo tipo di contenuti possono farlo inavvertitamente oppure per esprimere shock, incredulità o per denunciare questa pratica. In questi casi, obbligheremo l'utente a rimuovere i contenuti in violazione e bloccheremo temporaneamente l'account prima che possa twittare nuovamente. Ulteriori violazioni di queste norme comporteranno la sospensione permanente dell'account.

Scopri di più sulle nostre opzioni per l'applicazione delle norme

Se un utente ritiene che il suo account sia stato sospeso per errore, può inviare una contestazione.

Aggiungi questo articolo ai preferiti o condividilo

Questo articolo è stato utile?

Grazie per il feedback. Siamo felici che di averti aiutato.

Grazie per il feedback. Come potremmo migliorare questo articolo?

Grazie per il feedback. I tuoi commenti ci aiuteranno a migliorare gli articoli.