Informazioni sui contenuti offensivi

Twitter è un social network per la diffusione di informazioni che permette a persone e aziende di condividere pubblicamente brevi messaggi con tutti il mondo e in maniera immediata. Ciò implica un'ampia varietà di utenti con idee e opinioni diverse. Gli utenti sono autorizzati a pubblicare contenuti, compresi quelli potenzialmente provocatori, purché non violino le Regole di Twitter. È importante ricordare che Twitter non esamina né rimuove contenuti potenzialmente offensivi.

In conformità alle nostra politica, non interveniamo sui contenuti in qualità di mediatori e nemmeno nelle controversie tra utenti. Tuttavia, le offese o le molestie mirate possono costituire una violazione delle Regole di Twitter e dei Termini di Servizio. Se sei vittima di offese o molestie mirate, scopri di più sulle offese online

Hai visto su Twitter contenuti con cui non ti trovi d'accordo? Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti a gestire la situazione:

Considerare il contesto

Consentiamo ai nostri utenti di partecipare a conversazioni accese e di entrare in contatto con persone da qualsiasi parte del mondo. Se, da una parte, ciò può essere fonte di arricchimento personale, dall'altra può anche rivelarsi motivo di frustrazione e malintesi se il contesto della conversazione non viene tenuto in considerazione. Se non se ne comprende il motivo, vedere il proprio nome utente menzionato su un Tweet può essere causa di malintesi. 

Se vedi un Tweet con cui non sei d'accordo, fermati un attimo e considera la conversazione generale a cui è collegato. Poiché i singoli Tweet sono brevi, potresti aver interpretato impropriamente o travisato il significato espresso originariamente dall'autore. Replica al Tweet con una risposta per unirti alla conversazione e chiarire i tuoi dubbi. Se invece preferisci comunicare in privato, invia un Messaggio Diretto. Disporre di maggiori informazioni facilita la comprensione del contesto e promuove un dialogo costruttivo.

Bloccare e ignorare

La comprensione del contesto evita spesso interazioni negative o poco chiare. Tuttavia, in alcuni casi può rivelarsi più efficace adottare ulteriori misure, tra cui smettere di seguire o bloccare un determinato utente. Bloccando qualcuno non riceverai notifiche quando ti menziona, ritwitta o mette Mi piace ai tuoi contenuti, ti aggiunge a una sua lista o si iscrive a una delle tue liste, né vedrai queste interazioni nella tua cronologia. 

Per maggiori informazioni su come gestire una situazione che ritieni offensiva, visita la pagina Offese online

Sono disponibili numerose risorse per la sicurezza online che possono essere d'aiuto.

Aggiungi questo articolo ai preferiti o condividilo

Questo articolo è stato utile?

Grazie per il feedback. Siamo felici che di averti aiutato.

Grazie per il feedback. Come potremmo migliorare questo articolo?

Grazie per il feedback. I tuoi commenti ci aiuteranno a migliorare gli articoli.