Minacce di violenza e celebrazione della violenza

Regole di Twitter: non puoi rivolgere minacce di violenza o augurare gravi danni fisici, morte o malattia a uno specifico individuo o gruppo di persone.

Il principio 

Twitter desidera offrire un ambiente in cui gli utenti possano sentirsi liberi di esprimersi. Pertanto, non tolleriamo comportamenti che incoraggiano o incitano alla violenza contro un individuo specifico o un gruppo di persone. Inoltre, prendiamo provvedimenti contro contenuti che mirano a colpire qualcuno per la sua potenziale appartenenza a una categoria protetta oppure che celebrano atti di violenza in modo da ispirare altri a replicarli e causare danni nella vita reale (offline).

I casi 

I Tweet che violano queste norme contengono minacce di violenza o celebrano la violenza.


Minacce di violenza

Consideriamo minacce di violenza le dichiarazioni che esprimono l'intento di uccidere o infliggere un grave danno fisico a un'altra persona. Ciò include, a titolo esemplificativo, le minacce di uccidere, violentare, spezzare le ossa e/o commettere qualsiasi altro atto violento che possa causare la morte di qualcuno o ferirlo gravemente.

Non rientrano in queste specifiche norme il desiderio o la speranza che qualcuno subisca gravi danni fisici, le minacce vaghe o le minacce di danni fisici meno gravi. Per contro, possiamo esaminare tali contenuti e prendere i dovuti provvedimenti nell'ambito delle norme che disciplinano gli abusi e il comportamento offensivo.


Devo essere il destinatario di questa minaccia violenta perché si configuri una violazione delle regole di Twitter?
No, esaminiamo le segnalazioni inviate dai diretti interessati ma anche da semplici testimoni. Tuttavia, in caso di Tweet che augurano danni fisici o minacciano danni fisici meno gravi, dobbiamo essere contattati direttamente dal destinatario del Tweet. Questo ci aiuta ad assicurarci di avere a disposizione il contenuto appropriato necessario per applicare le norme. Scopri di più sul nostro approccio in materia di applicazione delle norme.


Celebrazione della violenza

Consideriamo celebrazione della violenza qualsiasi comportamento che giustifichi o celebri la violenza (e/o chi la esercita) in un modo che possa promuovere l'imitazione dell'atto. Inoltre, proibiamo la celebrazione della violenza in cui i destinatari o le vittime principali appartengono a categorie protette.

È inclusa, ad esempio, la celebrazione di:

  • omicidi di massa
  • attacchi terroristici
  • stupro e violenza sessuale

Alcuni esempi di comportamenti che non rientrano in queste norme includono:

  • azioni di guerra
  • attacchi militari
  • esecuzioni sancite da uno Stato
  • disastri naturali

Tuttavia, prenderemo i provvedimenti necessari nel caso in cui i comportamenti suddetti celebrino atti di violenza i cui destinatari o vittime principali appartengono a categorie protette.


Devo essere il destinatario di questo contenuto perché si configuri una violazione delle regole di Twitter?
No, esaminiamo le segnalazioni inviate dai diretti interessati ma anche da semplici testimoni.


Le conseguenze

Minacce di violenza

A causa della possibilità che si producano gravi danni nella vita reale (offline) adottiamo una politica di tolleranza zero verso le minacce di violenza. Gli account che pubblicano minacce di violenza verranno definitivamente sospesi.  

 

Celebrazione della violenza

Le conseguenze della violazione delle nostre norme sulla celebrazione della violenza variano in base alla gravità della violazione e ai precedenti dell'account sulla nostra piattaforma.

Alla prima violazione di queste norme, l'account dovrà eliminare i Tweet non conformi e verrà temporaneamente messo in modalità di sola lettura. Le violazioni successive potranno comportare periodi più lunghi in modalità di sola lettura e, alla fine, la sospensione permanente. Scopri di più sulle nostre opzioni per l'applicazione delle norme.

Se un utente ritiene che il suo account sia stato sospeso per errore, può inviare una contestazione.

 

Aggiungi questo articolo ai preferiti o condividilo

Questo articolo è stato utile?

Grazie per il feedback. Siamo felici che di averti aiutato.

Grazie per il feedback. Come potremmo migliorare questo articolo?

Grazie per il feedback. I tuoi commenti ci aiuteranno a migliorare gli articoli.