Norme sui contenuti sensibili

Panoramica

Marzo 2019

Non puoi pubblicare contenuti multimediali eccessivamente cruenti né condividere contenuti violenti o per adulti all'interno di video live o nelle immagini del profilo o dell'intestazione. Non sono consentiti neanche contenuti che mostrino aggressioni e/o violenze sessuali.

Tramite Twitter le persone mostrano cosa succede nel mondo, spesso arricchendo la conversazione con immagini e video che, a volte, possono riguardare argomenti sensibili, inclusi contenuti violenti e per adulti. Sappiamo che alcune persone potrebbero non voler essere esposte a contenuti sensibili; pertanto, come punto di equilibrio, consentiamo agli utenti di condividere questo tipo di contenuti fornendo al contempo strumenti adeguati a chi invece vuole evitarli. 

Per questo motivo non puoi includere contenuti violenti, di incitamento all'odio o per adulti all'interno di aree ad alta visibilità su Twitter, ad esempio in video live e immagini del profilo o dell'intestazione. Se condividi contenuti di questo tipo nei Tweet, devi contrassegnare il tuo account come sensibile. In questo modo, le immagini e i video vengono posizionati dietro un messaggio interstiziale (o di avviso) e chi non desidera vederli potrà scegliere di non procedere con la visione. Questa funzione consente a chi non vuole vedere contenuti sensibili di evitarli o di prendere una decisione informata prima di scegliere di visualizzarli. 

Ai sensi di queste norme, alcuni tipi di contenuti sensibili non sono consentiti in alcun caso perché possono banalizzare la violenza e causare disagio a chi li vede. 

Suddividiamo i contenuti sensibili nelle seguenti categorie: 

Violenza esplicita
Per violenza esplicita si intendono i contenuti multimediali che rappresentano morte, violenza, procedure mediche o gravi lesioni fisiche con dettagli espliciti. Sono incluse, ad esempio, le rappresentazioni di:

  • crimini violenti o incidenti; 
  • scontri fisici;
  • abuso fisico su minori;
  • fluidi corporei, tra cui sangue, feci, sperma ecc.;
  • gravi lesioni fisiche, incluse ferite visibili;
  • animali gravemente feriti o mutilati. 

Nota: possono essere previste eccezioni per contenuti con finalità didattica o di documentazione. 

Contenuti per adulti
Si definiscono "per adulti" i contenuti multimediali pornografici o finalizzati a eccitare sessualmente, prodotti e distribuiti in modo consensuale. Sono incluse, ad esempio, le rappresentazioni di:

  • nudità parziale o totale, inclusi primi piani di genitali, natiche o seni (esclusi i contenuti relativi all'allattamento al seno);
  • simulazione di atti sessuali;
  • rapporti sessuali o qualsiasi altro atto sessuale; si applica anche a cartoni animati, hentai o anime che coinvolgono essere umani o rappresentazioni di animali con caratteristiche antropomorfe.

Nota: possono essere previste eccezioni per contenuti artistici, medici, sanitari o didattici. 

Per i contenuti creati o distribuiti senza il consenso delle persone interessate, consulta le nostre norme sulla nudità non consensuale

Condotta sessuale violenta
La definizione di condotta sessuale violenta include qualsiasi contenuto che rappresenti una violenza, reale o simulata, in associazione ad atti sessuali. Sono incluse, ad esempio, le rappresentazioni di:

  • stupro e altre forme di violenza sessuale oppure atti sessuali che hanno luogo senza il consenso dei partecipanti, anche se tale mancanza di consenso è simulata;
  • violenza in contesto sessuale, ovvero infliggere lesioni fisiche a una persona in situazioni intime in cui non è immediatamente chiaro se le persone coinvolte hanno acconsentito a partecipare.

Splatter gratuito
Si definiscono splatter gratuito i contenuti multimediali con rappresentazioni eccessivamente violente o raccapriccianti di morte, violenza o gravi danni fisici, oppure i contenuti violenti condivisi per scopi sadici. Sono incluse, ad esempio, le rappresentazioni di:

  • esseri umani smembrati o mutilati;
  • resti umani carbonizzati o bruciati;
  • ossa oppure organi interni esposti;
  • torture o uccisioni di animali. Nota: possono essere previste eccezioni per i sacrifici religiosi, la preparazione o la lavorazione del cibo e la caccia. 

Immagini che incitano all'odio
Nelle immagini che incitano all'odio rientra qualsiasi logo, simbolo o immagine il cui intento sia promuovere l'ostilità verso altri sulla base di razza, affiliazione religiosa, disabilità, orientamento sessuale, genere/identità di genere o etnia/origine nazionale. Sono esempi di immagini che incitano all'odio:

  • simboli storicamente associati a gruppi violenti (ad esempio la svastica nazista);
  • immagini lesive della dignità umana o alterate in modo da includere simboli che incitano all'odio (ad esempio immagini modificate per inserire caratteristiche animali);
  • immagini alterate in modo da includere simboli di odio o riferimenti a genocidi che hanno colpito una categoria protetta (ad esempio manipolazione di immagini di persone per inserire l'emblema giallo della Stella di David, in riferimento all'Olocausto).

Che cosa costituisce violazione di queste norme?

Il nostro obiettivo è limitare l'esposizione a immagini e video sensibili e impedire la condivisione di contenuti sensibili che possano creare disagio. Ecco perché adottiamo un approccio diverso all'applicazione delle norme in base al tipo di contenuto condiviso e a dove è stato condiviso. 

Violenza esplicita, contenuti per adulti e immagini che incitano all'odio

  • Non puoi prendere di mira persone con immagini o video non richiesti che contengano violenza esplicita, contenuti per adulti o immagini che incitano all'odio;
  • Non puoi includere violenza esplicita, contenuti per adulti o immagini che incitano all'odio all'interno di video, immagini del profilo o dell'intestazione.

Condotta sessuale violenta e splatter gratuito
Non consentiamo la condotta sessuale violenta per prevenire la banalizzazione della violenza sessuale e della violenza non consensuale associata ad atti sessuali. Lo splatter gratuito è proibito in quanto le ricerche hanno dimostrato che l'esposizione ripetuta a contenuti violenti online può influire negativamente sul benessere di una persona. Per questi motivi non puoi condividere su Twitter immagini o video che rappresentino comportamenti sessuali violenti o splatter gratuito. Nota: possono essere previste rare eccezioni per contenuti cruenti associati a eventi di grande risonanza. 

Che cosa non costituisce violazione di queste norme?

Puoi condividere all'interno dei tuoi Tweet contenuti con violenza e per adulti prodotti in modo consensuale, purché siano contrassegnati come sensibili. Potremmo anche consentire una condivisione limitata di immagini che incitano all'odio purché non siano usate per promuovere un gruppo terrorista o un gruppo estremista violento, siano contrassegnate come sensibili e non siano indirizzate a una persona specifica (citandola o includendo una persona identificabile all'interno di tali immagini). 

Per contrassegnare il tuo contenuto multimediale come sensibile, accedi alle tue impostazioni di sicurezza e seleziona l'opzione Contrassegna i contenuti che twitti come elementi che potrebbero includere materiale sensibile. Se non lo fai e i contenuti vengono segnalati per l'esame, li contrassegneremo noi manualmente. 

Chi può segnalare violazioni di queste norme?

Chiunque può segnalare potenziali violazioni di queste norme tramite i nostri processi di segnalazione dedicati. 

Come posso segnalare violazioni di queste norme?

In-app

Per segnalare in-app questo contenuto per l'esame, procedi come segue:

  1. Seleziona Segnala Tweet dall'icona  .
  2. Seleziona È inclusa un'immagine sensibile.

Desktop

Per segnalare da desktop questo contenuto per l'esame, procedi come segue:

  1. Seleziona Segnala Tweet dall'icona  .
  2. Seleziona È inclusa un'immagine sensibile

Che cosa succede in caso di violazione di queste norme?

Il provvedimento che adottiamo dipende dal tipo di contenuto condiviso e da dove lo hai condiviso. 

Violenza esplicita, contenuti per adulti e immagini che incitano all'odio

  • Video live e immagini del profilo: alla prima violazione, ti richiederemo di rimuovere il contenuto e bloccheremo temporaneamente l'accesso all'account per impedirti di twittare di nuovo finché non avrai provveduto alla rimozione. In caso di nuova violazione delle norme dopo questo primo avviso, il tuo account verrà sospeso in modo permanente; 
  • Invio di contenuti violenti o per adulti non richiesti: se prendi di mira una persona con contenuti sensibili in modo chiaramente offensivo o non richiesto, ti richiederemo di rimuoverli ai sensi delle nostre norme sul comportamento offensivo
  • Account dedicati alla pubblicazione di contenuti sensibili: il tuo account potrebbe essere sospeso in modo permanente se la tua attività su Twitter consiste prevalentemente nel condividere contenuti sensibili. 

Se ritieni che il tuo account sia stato sospeso per errore, puoi inviare una contestazione.

Condotta sessuale violenta e splatter gratuito

  • Se condividi contenuti multimediali che rappresentano comportamenti sessuali violenti o splatter gratuito in qualsiasi sezione di Twitter, ti richiederemo di rimuoverli. 
  • Se dedicato alla pubblicazione di questo tipo di contenuti, il tuo account verrà sospeso con effetto immediato e permanente. 

Se ritieni che il tuo account sia stato sospeso per errore, puoi inviare una contestazione.

Risorse aggiuntive

Scopri di più sulle nostre opzioni per l'applicazione delle norme e sul nostro approccio in materia di elaborazione e applicazione delle norme.

I contenuti per adulti creati o condivisi senza il consenso delle persone interessate sono trattati nelle nostre norme sulla nudità non consensuale.

Aggiungi questo articolo ai preferiti o condividilo

Questo articolo è stato utile?

Grazie per il feedback. Siamo felici che di averti aiutato.

Grazie per il feedback. Come potremmo migliorare questo articolo?

Grazie per il feedback. I tuoi commenti ci aiuteranno a migliorare gli articoli.