goglobalwithtwitterbanner

Comportamento offensivo

Regole di Twitter: non puoi molestare qualcuno o incitare altri a farlo. Consideriamo comportamenti offensivi tutti i tentativi di molestare, intimidire o ridurre qualcuno al silenzio. 

Il principio

Su Twitter, ognuno dovrebbe sentirsi libero di esprimere il proprio punto di vista in piena sicurezza. Crediamo nella libertà di espressione e nel dialogo aperto, ma questi principi servono a poco se le persone non dicono quello che pensano perché hanno paura. 

Per agevolare un sano dialogo sulla piattaforma e dare agli utenti la possibilità di esprimere opinioni e convinzioni diverse, vietiamo qualsiasi comportamento molesto, intimidatorio o finalizzato in qualche modo a umiliare o denigrare altri. Oltre a mettere a rischio la sicurezza altrui, un comportamento offensivo può causare difficoltà fisiche ed emotive per le persone coinvolte. 

Scopri di più sull'approccio‏ che adottiamo nell'elaborazione delle norme e sulla nostra filosofia di applicazione.

I casi 

Alcuni Tweet che possono apparire offensivi se visti singolarmente, potrebbero non esserlo nel contesto di una conversazione più ampia. L'esame di questo tipo di contenuti potrebbe non evidenziare con chiarezza se si tratta di molestie o di una conversazione consensuale. Per aiutare i nostri team a capire in quale contesto si svolge una conversazione, potremmo aver bisogno di parlare direttamente con la persona presa di mira e assicurarci così di avere tutte le informazioni necessarie prima di prendere qualsiasi provvedimento.

Esaminiamo e prendiamo provvedimenti in seguito a segnalazioni riguardanti account che prendono di mira una persona o un gruppo di persone, all'interno di Tweet o Messaggi Diretti, con uno qualsiasi dei comportamenti indicati di seguito. Per gli account che mostrano comportamenti offensivi sul proprio profilo, consulta le nostre norme sulle informazioni offensive nei profili. I comportamenti che prendono di mira le persone sulla base di razza, etnia, origine nazionale, orientamento sessuale, sesso, identità sessuale, religione, età, disabilità o grave malattia potrebbero violare le nostre norme sull'incitamento all'odio.


Sperare o augurarsi il peggio per una persona o un gruppo di persone

Non tolleriamo contenuti che esprimano l'augurio, la speranza o il desiderio che morte, malattia o incidenti gravi colpiscano una persona o un gruppo di persone. Ciò include, a titolo esemplificativo: 

  • La speranza che qualcuno muoia in seguito a una grave malattia, ad esempio "Spero che ti venga un cancro e muoia".
  • Il desiderio che qualcuno resti vittima di un grave incidente, ad esempio "Spero proprio che ti investa un'auto la prossima volta che apri bocca".
  • L'affermare che un gruppo di persone merita di subire gravi lesioni fisiche, ad esempio "Dovrebbero sparare a questi manifestanti, se non la smettono".

Avance sessuali indesiderate

Anche se alcune forme consensuali di nudità e contenuti per adulti sono permesse su Twitter, vietiamo le avance sessuali indesiderate e i contenuti che trasformano in oggetto sessuale una persona senza il suo consenso. Ciò include, a titolo esemplificativo:

  • L'invio non richiesto e/o indesiderato di contenuti per adulti, inclusi immagini, video e GIF. 
  • Discussioni indesiderate a sfondo sessuale riguardanti l'aspetto fisico di una persona. 
  • Richieste di atti sessuali. 
  • Qualsiasi altro contenuto che in altro modo sessualizzi una persona senza il suo consenso. 

Utilizzo di insulti allo scopo di molestare o intimidire altri

Prendiamo provvedimenti contro insulti eccessivamente aggressivi rivolti a una persona, inclusi contenuti con linguaggio ingiurioso o diffamatorio. Ricorda che, benché certi termini risultino offensivi per alcune persone, non prenderemo provvedimenti ogni volta che vengono utilizzati termini insultanti. 


Invito o incoraggiamento a molestare una persona o un gruppo di persone

Vietiamo comportamenti che incoraggino altri a molestare o a prendere di mira con comportamenti offensivi individui o gruppi specifici. Ciò include, a titolo esemplificativo, gli inviti a prendere di mira persone con abusi o molestie online, nonché qualunque comportamento che incoraggi molestie fisiche o altre azioni nella vita reale. 


Devo essere il destinatario del contenuto per poterne richiedere l'esame per la violazione delle Regole di Twitter?

No, esaminiamo le segnalazioni inviate dai diretti interessati ma anche da semplici testimoni.


Le conseguenze

Quando stabiliamo le misure da applicare a una violazione di queste norme, teniamo conto di numerosi fattori, inclusa la gravità della violazione e i precedenti commessi dallo stesso utente. 

Ad esempio potremmo chiedere a qualcuno di rimuovere il contenuto in violazione e consentirgli l'accesso in sola lettura per un periodo di tempo, prima che possa twittare di nuovo. Le violazioni successive comporteranno periodi più lunghi in modalità di sola lettura e, alla fine, potranno sfociare nella sospensione permanente. Se un account mostra un'attività fatta soprattutto di comportamenti offensivi, potremmo sospenderlo in modo permanente sin dal primo esame. 

Scopri di più sulle nostre opzioni per l'applicazione delle norme

 

Aggiungi questo articolo ai preferiti o condividilo

Questo articolo è stato utile?

Grazie per il feedback. Siamo felici che di averti aiutato.

Grazie per il feedback. Come potremmo migliorare questo articolo?

Grazie per il feedback. I tuoi commenti ci aiuteranno a migliorare gli articoli.